18 août 2015

CE STANNO AMMAZZÀ UN PO' PER VOLTA COSÌ NON CE NE ACCORGIAMO

CE STANNO AMMAZZÀ UN PO' PER VOLTA COSÌ NON CE NE ACCORGIAMO. "Qualche tempo fa è venuto a parlarci Emiliano Peg, un esperto di Scienze Ambientali che gira per le scuole d'Italia. Ci ha raccontato che adesso, l'ultima moda per fare soldi è il fracking, cioè i petrolieri fratturano le rocce per prendere petrolio. Pompano un liquido in profondità, sprecando un mare di acqua additivata con sostanze tossiche e altamente inquinanti. E tutto, gira che ti rigira, finisce nelle acque di falda. E le acque di falda arrivano dritte dritte nelle case degli ortolani, cioè noi cittadini del mondo. Tutto questo per gli ultimi scampoli di petrolio. Il radon è un gas radioattivo cancerogeno, contenuto nelle rocce e disperso grazie a questo giochetto del fracking. Voi direte: va bé, così però andiamo ancora 15 anni in macchina a benza. Ok, ma, piccolo particolare, il 42 % delle case in zona fracking supera di gran lunga i livelli di sicurezza radon e, la seconda causa di cancro al polmone, dopo il fumo, è proprio il radon. PS: qua finisce che pé annà ancora 15 anni in macchina,  ce n'annamo 15 anni prima ar cimitero". (MILLO PEG E LE MEMORIE DELLA TERRA, A. Battantier, 2007, 2015).



Aucun commentaire:

Enregistrer un commentaire