28 janv. 2016

NON TI DO LA CROCE ADDOSSO, EPPERÒ.

NON TI DO LA CROCE ADDOSSO, EPPERÒ DIFENDIAMO I NOSTRI FIGLI DAL FAMILY DAY.  "La famiglia è formata da madre e padre, in linea con i dettami del diritto naturale. Non dobbiamo vergognarci di essere cattolici, la chiesa del resto non ha mai ridotto la donna a oggetto, semmai ad utile accessorio di procreazione. Non si sfrutta la disperazione di chi, a causa della povertà, è pronta a mettere al mondo figli da vendere ad altri. O meglio, i figli si possono comprare dopo, ne sanno qualcosa i preti pedofili ed i politici papponi di mussoliniana memoria che vanno a minorenni. Tutti siamo nati da un uomo e da una donna e dal loro incontro. Pensate, anche Gasparri. È già questo dovrebbe farci riflettere non trovate? E poi oggi, non voglio dare la croce addosso a nessuno, EPPERÒ, sembra che in Italia per molti politici e preti, avere due o tre famiglie sia meglio di una, specie quando le manteniamo noi. Pare che, si mormora, che al Family Day ci sarà Casini. Sapete, quello che ha fatto un po' di casini, mettendo in cinta la badante, e che la moglie lo ha lasciato e mica per finta. EPPERÒ... non facciamo di tutt'erba un fascio...Mussolini. Che vogliamo dir di Mussolini? Mussolini è quella donna che c'ha un marito che s'ingroppa minorenni. Ah la sacrosanta famiglia di una volta!!! EPPERÒ ci sono i padani, che si sposano tra druidi, sorseggiando acqua santa del Po, omaggiando stravaganti riti celtici. EPPERÒ coi crocefissi in mano, lorsignori se ne verranno al Family Day, come nulla fosse. Ecchevepossino!!! EPPERÒ ci salva il clero. Conosco un prete che ha due famiglie, e sette bambini, una bambina e i cani. Lui fa il principe azzurro, ma alle volte, non disdegna i nani. EPPERÒ, sono preoccupati per lo stravolgimento della società. Come se prelati e politici magnaccioni non avessero già fatto abbastanza per stravolgere sta povera patria. Ps: tralascio Berlusconi e le sue famiglie, non si spara sulla croce rossa". (Italien Neandertalien, 2015).



Aucun commentaire:

Enregistrer un commentaire