9 sept. 2016

La pagliuzza nell'occhio

Pare, giustamente, che la Muraro non possa fare l'assessore all'ambiente di Roma perché menzognera. Ne prendiamo atto. E la Raggi ha fatto la vaga, sbagliando, ne prendiamo atto. Ora, il sindaco Pd di Milano, Sala, è indagato per aver dichiarato il falso: si è dimenticato di possedere due società e una bella villona. Lo sbadato si è dimenticato di inserire queste proprietà nella sua autocertificazione per l'Expo 2015. 
Chi attacca i 5 stelle a Roma (giustamente) ha forse chiesto le dimissioni di Sala e di Renzi (in fondo Sala è stato candidato dopo le indagini)? Io lo spero.
Inoltre, sono davvero tantissimi i comuni con gravi problemi di immondizia. Quanti altri sindaci (che governano da anni) sono finiti in Commissione inchiesta rifiuti? Nessuno che io sappia. Salvo Roma, in mano ai 5 stelle da pochi mesi e che, paradossalmente, è uscita dall'emergenza. Ne prendiamo atto. Raramente parlo di politica, ma, amo leggere i commenti, anche a ritroso, a distanza di mesi. E sorrido quando penso che, talvolta, in chi attacca a spada tratta un partito, non ravviso la pur minima traccia di critica ai partiti antagonisti. Si chiama faziosità. Io attacco i 5 stelle, sono assai critico, eppure, vorrei che ci si guardasse intorno: questo immondo schifo di paese non l'hanno creato i 5 stelle. Il mio sogno sarebbe che, per ogni attacco GIUSTO E SACROSANTO ai 5 stelle, ce ne fossero 10, 100, contro chi ha affossato l'Italia. E invece, noto tante persone pronte a scovare pagliuzze nell'occhio. Insensibili, tuttavia, a quella trave che portano dentro...ben sotto il loro di occhio.

Aucun commentaire:

Enregistrer un commentaire